THINK, SHOOT, EDIT…

Realizza il #Modelbook per un’aspirante modella

Vuoi imparare a realizzare un servizio fotografico per una modella?

Vuoi imparare a creare e illuminare semplici ed efficaci set fotografici in studio?

Vuoi imparare a gestire il rapporto con il soggetto da fotografare?

Insomma… Vuoi davvero imparare a fotografare in sala di posa?

Una proposta senza eguali, in cui ogni fotografo ha a disposizione una modella per tutta la durata del corso…

  • master: Antonio Crisà
  • domenica 18 novembre 2018 dalle 10,30 alle 18,30
  • max 6 partecipanti (6 modelle)
  • costo: 180 euro (pranzo incluso)

 Iscrizioni aperte: Prenota il tuo posto!


“Quando è ben fatta, la fotografia è interessante. Quando è fatta molto bene diventa magica – Elliott Erwitt

Nei corsi e nei workshop che noi di Accademia proponiamo durante tutto l’anno, una costante è quella di valutare attentamente il numero di partecipanti: l’idea è quella di creare sempre situazioni ricche di stimoli e scambi tra gli allievi, evitando allo stesso tempo di formare classi affollate.

Analizzando le offerte formative in ambito fotografico (come certamente avrete fatto anche voi) ci siamo imbattuti in situazioni molto difficili da comprendere. In particolare nelle proposte di Workshop e nei cosiddetti “model-sharing”, si trovano spesso eventi aperti ad un numero di partecipanti molto elevato. In tali situazioni è difficile pensare che l’appassionato di fotografia possa ricavare qualche informazione su cui basarsi per futuri shooting personali, o anche solo qualche immagine con un minimo di originalità, non la stessa fotografia serialmente e ossessivamente ripetuta per il numero di fotografi.

Nel workshop che vi stiamo illustrando, noi di Accademia vogliamo però andare oltre alla “solita” qualità.

Vi proponiamo infatti una situazione davvero inusuale, in cui ogni fotografo partecipante avrà a disposizione per il proprio lavoro una modella che poserà esclusivamente per lui per tutta la durata del workshop.

Pensateci bene: qual è lo scopo di questo corso? Fondamentalmente è riassunto nei punti che trovate all’inizio di questa pagina:

  • Imparare a creare semplici set e illuminarli
  • Imparare a gestire il rapporto con la modella
  • Imparare a realizzare un semplice ed efficace book fotografico per una modella

In poche parole, imparare a gestire la modella, lo studio, le attrezzature, la scelta delle fotografie: tutto ciò che è indispensabile per realizzare un servizio fotografico serio e professionale!

Think

Inizieremo la giornata di lavoro “pensando”.

Certo: la macchina fotografica è l’ultimo elemento da prendere in considerazione.

Prima dobbiamo conoscere la nostra modella, valutare velocemente la sua esperienza, scegliere tra gli abiti e gli accessori che avrà portato con sé e improvvisare diversi styling efficaci.

Poi dobbiamo decidere che tipo di fotografie vogliamo realizzare: alla modella serve un book per presentarsi ad un agenzia di moda? Oppure è un servizio che vuole realizzare per promuoversi come free-lance sui social-media? O semplicemente vuole una serie di fotografie per sé?

Non basta… Il make-up? Questo sacro lavoro delle truccatrici e dei truccatori, spesso non considerato importante nel caso del primo servizio fotografico, è invece fondamentale. Si può lavorare senza truccatori? Certo, non è impossibile, ma bisogna sapere come muoversi!

Quando abbiamo definito tutto questo e molti altri dettagli, dobbiamo passare alla gestione del set e della luce. In studio si utilizzano spesso situazioni “minimaliste”: questo è il punto di forza di un lavoro fatto in sala di posa, non un limite! Se stiamo pensando ad un mood in cui è necessario un’ambientazione complessa è meglio lavorare in location adatte alla nostra idea.

Ma la “semplicità” dello studio è solo apparente: su quali fondali vogliamo lavorare? Quali colori? Luce flash o luce continua… o luce naturale? Quali schemi di luce funzionano meglio per realizzare ciò che abbiamo in mente?

In questa valuteremo insieme tutte queste variabili e ognuno avrà tempo per discutere dei dettagli con la modella.

Shoot

È il momento di “scattare” le fotografie.

Diciamo subito che non si tratterà di una fase caotica. Ognuno avrà il tempo necessario per lavorare con la propria modella nelle diverse situazioni che vi proporremo.

Lo scopo è duplice: realizzare materiale sufficiente alla creazione del servizio fotografico e, soprattutto, imparare da questa attività pratica, in modo da poter applicare quanto appreso in una situazione futura.

Vi proporremo diversi set con diverse soluzioni di illuminazione: per la realizzazione di un book per l’aspirante modella bisogna considerare 4-5 situazioni in cui il soggetto possa mostrarsi in vari atteggiamenti e vari outfit.

Vi seguiremo, ovviamente, in tutte le fasi dello shooting, lasciando comunque la giusta libertà per realizzare le Vostre fotografie.

E gli altri fotografi? Durante il vostro lavoro saranno impegnati in attività fondamentali alla realizzazione del book, per cui di volta in volta il set sarà fondamentalmente solo vostro!

Edit

La fase di scelta delle immagini realizzate ci impegnerà durante tutta la giornata e non solo, come spesso accade nei workshop, nell’ultima ora a disposizione.

Come detto prima, mentre alcuni fotografi saranno impegnati nella fase di shooting, gli altri inizieranno a selezionare, con il nostro aiuto, le fotografie più interessanti, la base per la creazione del book.

L’ultima parte della giornata la dedicheremo a qualche esempio di post-produzione su alcune immagini. Non avremo certo il tempo di approfondire questo aspetto, che richiederebbe almeno una giornata intera, ma chi non ha molta esperienza potrà iniziare a prendere visione di cosa è bene fare con questa “benedetta” post, senza “devastare” le fotografie e soprattutto le modelle.

Alla fine di questa intensa giornata avremo realizzato un bel po’ di materiale (ciascuno il proprio materiale). Cosa ne faremo? Potrà servire per il portfolio personale, potremo dare le immagini più belle alla nostra modella… Chi avrà lavorato davvero bene potrà darle un book fotografico completo.

Soprattutto avremo imparato a gestire una situazione (a livello professionale) a cui forse non eravamo abituati: potrebbe essere un buon punto di partenza…

Chi può partecipare?

Il workshop si pone ad un livello base per la fotografia in sala di posa.  È necessaria una conoscenza della propria attrezzatura e dei concetti base della fotografia (esposizione, obiettivi).

Cosa dovreste portare con voi?

L’attrezzatura necessaria consiste in una semplice reflex o mirrorless digitale, con un obiettivi da 50-85mm. Va benissimo uno zoom “tuttofare” (24-105 o simile) oppure lo zoom fornito in genere in kit con la macchina fotografica (18-55 – 18-105…)

Essenziale: batteria carica (portate con voi il carica batterie…) e una scheda di memoria VUOTA (per poter copiare velocemente tutte le immagini su computer).

Se avete un computer portatile… portatelo: servirà per la scelta delle immagini che potrete fare anche insieme alla vostra modella. Se non avete un portatile, nessun problema.

 

IMPORTANTISSIMO: dovete cercare la modella? Assolutamente NO! Modelle, truccatrici e tutto ciò che servirà all’evento sarà fornito da noi!

think, shoot, edit

 

think, shoot, edit

 

 

 

Cosa abbiamo fatto durante l’ultima sessione del workshop.

Sei curioso? CLICCA QUI’

_____________________________________________________________________

Modalità di iscrizione e pagamento

  • Passa da noi, su appuntamento, ti faremo compilare un modulo di iscrizione e potrai pagare in contanti o assegno
  • On-line tramite bonifico bancario: ti invieremo un modulo da compilare e riconsegnarci via e-mail
  • Conto PayPal o carta di credito

Per acquistare online, dichiaro di aver letto e accettato il Regolamento
Think, shoot, edit

La tua iscrizione al corso sarà considerata valida solo quando avrai versato la quota

_____________________________________________________________________

Per informazioni e iscrizioni: nadia@accademiatf.eu oppure contattaci telefonicamente

2018-07-18T09:19:45+00:00

Leave A Comment