La forma della bellezza

L'accento sull'aspetto formale del ritratto e della figura in sala di posa

Fotografia di ritratto e figura in studio, ispirati da Irving Penn e Jeanloup Sieff

  • domenica 10 aprile 2022 dalle 13:00 alle 18:00

  • Costo: 180 euro

  • Aula limitata a soli 6 allievi! (1 posto disponibile)

Gli spazi di Accademia (500mq su 2 piani) ci permettono di lavorare insieme rispettando tutte le norme di sicurezza.

Iscrizioni aperte: prenota il tuo posto

laformadellabellezza.jpg

Il workshop

Perché dedicare una giornata alla ”forma della bellezza”, accostando in un modo che potrebbe apparire arbitrario due grandi fotografi come Irving Penn e Jeanloup Sieff?

 

“Un’immagine è, in un certo senso, condannata ad essere bella per essere efficace, indipendentemente dal soggetto che rappresenta o dalla motivazione che l’ha determinata”

Questo pensiero di Jeanloup Sieff ci fa immediatamente capire il suo modo di intendere la fotografia: l’accento è posto sull’aspetto formale più che sul significato, sull'”opera” più che sul “comportanento”, per citare Claudio Marra.

Diventa allora più chiaro il motivo dell’accostamento di questi due autori: la loro dedizione all’aspetto formale delle immagini.

 

Irving Penn, fotografo americano, sviluppa nella sua opera un’attenzione quasi maniacale ai dettagli, ai particolari, uno stile raffinato ed elegante teso a valorizzare al massimo le componenti formali della fotografia.

La sua formazione pittorica gli permette di vedere la fotografia con un atteggiamento volto al recupero della difficoltà operativa, all’intervento manuale, così da esorcizzare quella caratteristica di meccanicità massificante che differenzia il mezzo fotografico da quello pittorico.

I soggetti dei ritratti e degli splendidi nudi realizzati da questo autore si sono dovuti adattare al fotografo, al “sistema Penn”. Non è il soggetto il punto centrale della fotografia, ma il trattamento, l’esercizio del linguaggio a prevalenza sintattica più che referenziale

 

L’opera del francese Jeanloup Sieff raggiunge il suo apice nella fotografia di nudo, in cui la perfezione della forma, della bellezza e una buona vena ironica fanno sì che il sottile erotismo presente nelle sue fotografie non sia mai volgare né banale.

Anche in questo autore possiamo riscontrare lo stesso amore per la composizione, per la forma, per i dettagli, per la luce, in una costruzione di un’immagine in cui nulla è lasciato al caso.

Obiettivi e requisiti

Realizzeremo alcune immagini di sicuro impatto visivo sui temi del nudo e ritratto fotografico, ma soprattutto avremo imparato a vedere in modo diverso luci, ombre, forme che danno intensità e forza alla fotografia della figura umana.

Per frequentare questo workshop è richiesta la conoscenza delle tecniche fotografiche di base ed è sufficiente portare una  macchina fotografica con ottica normale (50mm o zoom standard)

Modalità

  • domenica 10 aprile 2022 alle 13:00 alle 18:00

  • docente: Antonio Crisà

  • costo: 180 euro

  • max 6 partecipanti

Nel dettaglio

In questa giornata, intensa, cercheremo di sviluppare questi temi: ritratto e nudo fotografico con momenti di lettura teorica del modo di lavorare di questi due grandi fotografi, ma soprattutto mettendo in pratica le loro idee, cercando di ri-fare alcune delle loro immagini più significative.

 

Informazioni

Siamo a vostra disposizione: per qualsiasi informazione:contattateci telefonicamente o via e-mail. Se lo desiderate saremo lieti di incontrarvi di persona in Accademia.

Iscrizioni e pagamento

  • Passa da noi, su appuntamento, ti faremo compilare un modulo di iscrizione e potrai pagare in contanti, assegno, bancomat o Satispay

  • On-line tramite Bonifico Bancario: trovi il modulo da compilare e le istruzioni cliccando su "Iscriviti"

  • PayPal (devi prima accettare le condizioni di iscrizione e compilare il modulo)

Galleria degli allievi:

cosa avete realizzato durante il workshop...