RITRATTO PERFETTO

  • ritratto perfetto

Ritratto perfetto: una giornata dedicata al ritratto femminile per la moda: dal trucco alla post-produzione

Iscrizioni aperte: Prenota il tuo posto


“Mi raccomando, non mi tolga le rughe, ci ho messo 50 anni per averle. ”  Anna Magnani

Non è una novità e neppure una necessità dettata dalla tecnologia digitale: il processo fotografico non si esaurisce nella fase di scatto, ma prosegue e si completa necessariamente nella fase di post-produzione e nella successiva stampa o nella fruizione dell’immagine in formato elettronico.

La fase “intermedia” di post-produzione non è certamente nata con la tecnologia dell’immagine digitale. In camera oscura (il procedimento “analogico”, come si usa chiamarlo oggi in contrapposizione al digitale) le tecniche di post-produzione dell’immagine sono sempre state utilizzate: dal semplice incremento o riduzione dei contrasti, alla mascheratura e alle bruciature in stampa, dai viraggi agli effetti di ammorbidimento dei dettagli (flou) ai veri e propri fotomontaggi.
Il processo digitale ha reso più semplice questa fase e gli interventi correttivi o creativi sono diventati decisamente più semplici (pensate solo alla possibilità di poter utilizzare il comando “undo”…)

Nella fotografia in generale, ma in particolare nella fotografia di moda, ritratto e beauty, non è pensabile passare direttamente dalla fase di ripresa alla fase di stampa. Quello che abbiamo chiamata “fase intermedia” diventa fondamentale in questi ambiti della fotografia.
Pensiamo alla perfezione di una fotografia di ritratto o beauty per la pubblicità di prodotti cosmetici: luci, ombre e inquadrature sono perfette, la modella ha lineamenti perfetti, i capelli e la pelle sono perfetti…
Ci viene da pensare che una perfezione simile non può essere umana: e infatti non lo è! Non abbiamo a che fare con una modella aliena, ma con un truccatore, un fotografo e un fotoritoccatore “quasi” alieni!

  • In questo tipo di immagini di ritratto, la fase di preparazione della modella, il trucco e il parrucco, sono fondamentali: vengono seguite al meglio le linee guida date da chi ha ideato l’immagine; il tempo si dilata per arrivare alla perfezione già in questa importantissima fase.
  • Il momento della ripresa fotografica è costruito curando i particolari in modo maniacale: macchina fotografica e obiettivi, luci e modificatori, misurazioni, inquadrature, espressioni, sguardi… Nulla deve essere lasciato al caso se se vuole ottenere il “ritratto perfetto
  • Ma per quanto siamo precisi in queste due fasi, proprio per il fatto che non abbiamo a che fare con alieni ma con esseri umani, la fotografia non è finita: c’è bisogno di un intervento su tutta l’immagine e soprattutto, dato il genere di fotografia che stiamo affrontando, un intervento correttivo sui piccoli difetti e sulla omogeneità della pelle che il make-up non è riuscito ad correggere al meglio, su eventuali correzioni della struttura del viso, ma anche sulla gestione di ombre, luci, riflessi non gestiti al meglio in fase di ripresa.

Per arrivare quindi ad avere un prodotto finale senza compromessi!

L’errore è però in agguato: e l’errore più comune è quello di esagerare con gli interventi di post-produzione lavorando a caso, senza un piano di intervento.
Per un intervento efficace, infatti, è importante tanto la capacità tecnica quanto la sensibilità che ci possa dire quando è ora di fermarsi…
Non è banale: quando fotografiamo seguiamo alcune regole tecniche ma soprattutto partiamo da un nostro modo di guardare il mondo che ci siamo creati osservando e analizzando molte fotografie nel corso degli anni di attività.
Lo stesso deve accadere quando ci accingiamo a mettere mano agli strumenti di Photoshop per la correzione e la post-produzione di una fotografia!

Nella fotografia attuale siamo bombardati da immagini molto suggestive, da riviste che sfoggiamo ritratti dalla pelle perfetta, chiaramente sottoposta ad un processo di ritocco in post-produzione, ma comunque ricca di dettaglio.
Negli ultimi anni sono nate molte tecniche di post-produzione: quanti tutorial esistono sul web dedicati ad un solo argomento? Poche di queste tecniche però risultano, all’atto pratico, davvero efficaci nel momento in cui si ricerca un risultato professionale.

 Nel dettaglio:

  • Preparazione delle pelle con prodotti specifici HD
  • Creazione base omogenea con particolare attenzione ad esaltare i volumi del viso
  • Realizzazione del trucco occhi e bocca in base a moodboard e concept stabiliti precedentemente con il fotografo
  • Differenze e precisazioni in caso di scatto in bianco e nero
  • impostazione della luce e scelta dei modificatori appropriati
  • impostazione dei parametri di scatto per ottenere l’immagine ricercata
  • rapporto con la modella
  • scelta dell’iquadratura
  • importanza del chiaro-scuro nel ritratto
  • separazione delle frequenze
  • curve di regolazione per una pelle omogenea
  • gestione dei constrasti e ottimizzazione dei volumi

Cosa si impara da questo incontro?

Lo scopo di questa intensa giornata è quello di partire dal make-up, proseguire con la delicata fase di preparazione della luce ed esecuzione dello shooting, per arrivare ad introdurre nel bagaglio personale di un fotografo con buone capacità di partenza, le tecniche usate in ambito professionale nel fotoritocco del viso in ambito ritratto/beauty.

Chi può partecipare?

Sia per  la parte fotografica che per la post-produzione, i partecipanti devono possedere una buona conscenza tecnica. In particolare sono importanti buone basi su Photoshop: sviluppo dei file in camera raw, gestione della correzione colore, utilizzo dei livelli r degli strumenti di selezione e correzione.

 

_______________________________________________________________________

Modalità di iscrizione e pagamento

  • Passa da noi, su appuntamento, ti faremo compilare un modulo di iscrizione e potrai pagare in contanti o assegno
  • On-line tramite bonifico bancario: ti invieremo un modulo da compilare e riconsegnarci via e-mail
  • Conto PayPal o carta di credito

Per acquistare online, dichiaro di aver letto e accettato il Regolamento
Ritratto perfetto

La tua iscrizione al corso sarà considerata valida solo quando avrai versato la quota

_______________________________________________________________________

Per informazioni e iscrizioni: nadia@accademiatf.eu oppure contattaci telefonicamente

 

Salva

2018-01-16T13:01:21+00:00

Leave A Comment