fbpx

LE VIE DEL MONDO: Laboratorio sperimentale di Ritratto in Viaggio

Part.1 – Il ritratto in Viaggio: Portrait of Humanity

  • master: Silvia Papa Giachello
  • sabato 9 e domenica 10 novembre dalle 10,00 alle 18,00
  • max 12 partecipanti
  • costo: 290 euro


 Iscrizioni aperte: Prenota il tuo posto!


“Il viaggio è un sentimento, non soltanto un fatto” – Mario Soldati

Il viaggio è un’esperienza di vita e di relazione.

La fotografia di viaggio è la conseguenza di una relazione con il luogo, con la gente, e con la natura, una memoria viva dell’esperienza. È un racconto, attraverso la luce, le visioni e le impressioni che si portano con sé di quell’esperienza.

Ci sono diversi modi di raccontare il viaggio attraverso la fotografia. Stili differenti raccontano in maniera differente, e da queste differenze lo spettatore si farà un’idea estremamente diversa non solo di quel luogo ma anche dell’esperienza del viaggiatore e del viaggiare.

La fotografia, infatti, possiede uno straordinario potenziale di sintesi, capace di modificare la percezione della realtà.
La conoscenza di questo potenziale ci permette di far coincidere intenzione e risultato, di raccontare il nostro viaggio e la nostra esperienza.

Il viaggio è un’avventura fotografica a 360 gradi e richiede la padronanza di diversi generi di fotografia.

Durante un viaggio ci si si trova di fronte a contesti che intersecano diversi generi e soggetti, mentre ci si trova spesso nell’impossibilità di scegliere le condizioni ottimali per realizzare lo scatto, dovendosi invece adattare a condizioni casuali e improvvise e fare la scelta giusta in tempi a volte anche molto rapidi.

Attraverso una serie di seminari si esploreranno i diversi generi, le condizioni di luce, le possibili situazioni fotografiche che si incontrano in viaggio, e i temi fotografici che possono essere sviluppati, mentre si acquisiranno le competenze per essere pronti a coglierle, per essere ‘scattanti’ anche in tutte quelle situazioni dove non è possibile tornare sul set e ripetere lo scatto o recuperare un errore.

Queste competenze sono utili anche a chi desidera catturare momenti speciali durante escursioni locali o nella propria città e per tutte quelle occasioni fotografiche che possiamo incontrare e perdere perché non ci sentiamo sicuri.

Le fotografie sembrano neutre ma non lo sono: dietro ogni fotografia c’è una storia che arriva emozionalmente anche allo spettatore, sebbene non la conosca. È la storia della relazione del fotografo con il soggetto fotografato, la storia della sua ricerca e delle scelte fatte al momento dello scatto e in post-produzione. Ma è nella fase di scatto che si determinano molti fattori e si aprono o precludono possibilità di racconto.

Sovente impariamo una tecnica ma non impariamo a relazionarci con i soggetti della fotografia.
Questo limite può ostacolare l’esecuzione del progetto desiderato.

Durante i seminari proposti sperimenteremo modalità diverse di relazione, che ci permetteranno di essere preparati e a nostro agio in diverse situazioni fotografiche e con soggetti diversi.
Questo approccio ci permetterà anche di esplorare e entrare in relazione con il nostro sguardo personale e intraprendere il viaggio verso uno stile originale e peculiare.

Il primo seminario proposto approfondirà il tema del Ritratto in Viaggio e l’aspetto della relazione
con soggetti di diverse culture e personalità.

Attraverso l’approccio sperimentale sopra descritto ed esempi pratici si prenderanno in esame diverse situazioni fotografiche e relazionali, mentre si acquisiranno strumenti utili a conseguire sicurezza e superare quegli imbarazzi e quelle esitazioni che ci limitano al momento dello scatto.

È prevista un’uscita fotografica e la revisione dei lavori dei partecipanti con elementi di postproduzione.

Adatto anche a chi fa foto in studio e vuole approfondire l’aspetto della relazione con i propri
modelli/e, ottimizzando in questo modo anche i tempi di lavoro.

Chi è Silvia Papa Giachello

Fotografa, viaggiatrice e ricercatrice di storie, tradizioni e visioni del mondo; specializzata in Comunicazione
dei Beni Culturali (PhD Fac. di Architettura, Politecnico di Torino), ha sviluppato progetti di ricerca visiva e
documentazione digitale in collaborazione con Università, Istituzioni e Associazioni Culturali.

Scrive e fotografa per riviste e progetti culturali, e conduce seminari sulla fotografia, il viaggio e il potenziale creativo e cognitivo dello sguardo, con adulti e bambini.

Ha approfondito personalmente temi relativi al pensiero filosofico e simbolico di diverse culture del mondo, e
alla psicologia dell’arte. Dal 1998 espone in mostre collettive e personali, in Italia e all’estero, collaborando
anche con artisti di altre discipline.

Dal 1986 ha esplorato diversi continenti e incontrato culture diverse in lunghi viaggi.

Programma del workshop

Sabato Mattino: 10-13

  • Introduzione generale alla fotografia di viaggio con panoramica delle diverse situazioni fotografiche che si possono incontrare in viaggio e dei temi fotografici che possono essere sviluppati.
  • Approfondimento delle situazioni fotografiche, dei dettagli tecnici e dell’equipaggiamento opportuno relativi al tema specifico del Ritratto in Viaggio.
  • Esempi di stili e possibilità legate al tema del laboratorio: Il Ritratto in Viaggio.
  • Analisi e considerazioni sull’esperienza dei partecipanti, eventualmente con immagini già
    realizzate.

Pomeriggio: 14-18

  • Esercizi pratici in aula, con particolare attenzione agli aspetti relazionali della realizzazione delle immagini; primo sguardo alle immagini realizzate e considerazioni sulle problematiche incontrate e sulle possibilità di sviluppo del lavoro.
  • Preparativi per l’uscita della mattina seguente.

Domenica Mattino: 10-13

  • Uscita fotografica in Torino

Pomeriggio: 14-18

  • Analisi e considerazioni sull’esperienza della mattinata
  • Selezione delle immagini
  • Visione e analisi delle immagini realizzate
  • Elementi di post-produzione e sequenza

 

Chi può partecipare?

Richiesta esperienza minima di fotografia: conoscenza delle funzioni principali della fotocamera e
delle tecniche fotografiche di base.

Cosa dovreste portare con voi?

E’ sufficiente una macchina fotografica con ottica normale (50mm o zoom standard).
Chi lo desidera può portare con sé altre ottiche, oltre a questa: contattare l’insegnante al momento dell’iscrizione.
5 immagini già realizzate (se ci sono): contattare l’insegnante al momento dell’iscrizione.

mail: silviapapa2013@gmail.com

ritratto in viggio

foto di Silvia Papa Giachello

ritratto in viaggio

foto di Silvia Papa Giachello

ritratto in viaggio

foto di Silvia Papa Giachello

ritratto in viaggio

foto di Silvia Papa Giachello

 

_____________________________________________________________________

Modalità di iscrizione e pagamento

  • Passa da noi, su appuntamento, ti faremo compilare un modulo di iscrizione e potrai pagare in contanti o assegno
  • On-line tramite bonifico bancario: ti invieremo un modulo da compilare e riconsegnarci via e-mail
  • Conto PayPal o carta di credito

Per acquistare online, dichiaro di aver letto e accettato il Regolamento
Ritratto in Viaggio

La tua iscrizione al corso sarà considerata valida solo quando avrai versato la quota

_____________________________________________________________________

Per informazioni e iscrizioni: nadia@accademiatf.eu oppure contattaci telefonicamente

2019-07-21T09:38:26+00:00

Leave A Comment